Si chiamano Abdul, Joy, Gloria, Ibrahim… hanno un nome e un volto, ma è come se non esistessero. Sono i bambini e le bambine protagoniste di “Invisibili. Storie di ragazzi che arrivano soli in Italia”, la video inchiesta di Floriana Bulfon e Cristina Mastrandrea promossa da Unicef Italia che ha fatto tappa al Rotary Club Caorle. Con le giornaliste, vincitrici del Premio Luchetta 2016, era presente Paolo Rozera, direttore generale di Unicef. Ospite d'onore del Rotary Club Caorle è stata Tiziana Ferrario, volto noto del Tg1 da New York.

 

Image00001