"Si può vivere con poco, quasi niente, considerando quel poco quasi troppo". E' quello che pensano Mauro Corona e Luigi Maieron che, a quattro mani, hanno scritto "Quasi niente", un libro che ha il sapore antico delle storie narrate un tempo davanti al focolare, e la cui presentazione è andata in scena nel corso della conviviale agostana del Rotary Club Caorle. Ospite d'eccezione è stato Toni Capuozzo, un uomo, prima che un giornalista, che ha saputo accendere i riflettori su storie che, un tempo, intrattenevano liberando sapienze semplici ed essenziali di cui oggi si sente la mancanza.

 

01